Testiera Letto Fai da Te: idee facili da realizzare

0

State cercando idee per realizzare un testiera letto fai da te? Allora siete nel posto giusto e ho anche una bella notizia da darvi: creare una testiera con elementi di recupero o comunque senza spendere nulla è davvero molto semplice e non dovete essere particolarmente abili per ottenere ottimi risultati! Le testiere del letto sono spesso costose, ma con un po’ di ingegno e buona volontà è possibile realizzarne in casa senza dover spendere nemmeno un euro: in che modo? Riutilizzando vecchi arredi, oppure impiegando materiali che hanno costi irrisori come ad esempio il polistirolo. Oggi vediamo qualche idea originale e creativa per realizzare una testiera letto fai da te che sia davvero funzionale e al tempo stesso possa regalare alla vostra camera da letto un look più moderno e ricercato!

Testiera letto fai da te con il polistirolo

Con il polistirolo potrete realizzare una bellissima testiera letto fai da te estremamente personalizzata: questo materiale infatti costa poco e non è che ve ne occorra moltissimo. Vi basterà acquistare un pannello di polistirolo un po’ più largo del vostro letto (sia esso matrimoniale oppure singolo) e ricoprirlo come volete! Potete utilizzare del tessuto, ad esempio: è il modo più facile perchè vi basterà incidere il pannello e inserire nei tagli il vostro tessuto. In questo modo potete creare anche un patchwork e una volta pronto vi basterà fissarlo al muro con dei semplicissimi ganci, per evitare che si sposti. La testiera letto in polistirolo è tra le più apprezzate perchè è facilissima da fare e richiede pochissimi attrezzi: il risultato, poi, non delude mai e se non rispondesse alle vostre aspettative sapete che rifarlo non vi costerà nulla!

Testiera letto fai da te in legno

Anche un semplicissimo pannello in legno o in compensato può diventare la base perfetta per la vostra testiera letto: naturalmente il costo del legno è superiore rispetto al polistirolo e in questo caso dovrete preoccuparvi di fisare la vostra testiera alla parete in modo ottimale. Se con il polistirolo infatti potreste anche evitare questo passaggio, se la testiera è in legno e quindi più pesante vi conviene evitare di lasciarla libera! Una volta acquistato o recuperato un pannello di legno che sia largo come il letto o poco più, potrete personalizzarlo come volete: ad esempio potete utilizzare la colla a caldo per applicare altri tipi di materiali come il tessuto, oppure potete inciderlo, o ancora potete sbizzarrirvi nell’arte del pirografoSe il vostro letto ha già una struttura in legno, poi, potete anche realizzare una testiera letto fai da te nello stesso materiale e che quindi sia in coordinato con lo stile del vostro letto! Le possibilità sono infinite e potete sbizzarrirvi come meglio credete! 

Ti potrebbe interessare anche…

Share.