Decorare Casa

Carta da Parati: come applicarla in modo perfetto

Applicando la carta da parati su una parete della vostra abitazione oppure anche dappertutto, magari con motivi o colori differenti, […]

Applicando la carta da parati su una parete della vostra abitazione oppure anche dappertutto, magari con motivi o colori differenti, potrete rinnovare lo stile della casa in pochissimo tempo e con risultati eccezionali. Al giorno d’oggi infatti si possono trovare in commercio moltissime tipologie di carta da parati, realizzate con materiali di prima qualità e resistenti nel tempo, oltre che facili da applicare! Ci si può sbizzarrire con la fantasia ed il costo, considerando che non avrete nemmeno bisogno di pagare la manodopera per l’installazione, è decisamente conveniente. Se quindi volete cambiare l’aspetto della vostra abitazione ma non potete permettervi di investire troppo denaro, la carta da parati potrà darvi moltissime soddisfazioni.

Applicare la carta da parati non è per nulla complicato: vi consiglio però di leggere la nostra guida ed i nostri consigli perchè è importante farlo nel modo corretto per ottenere un buon risultato. Vediamo cosa vi occorre e come applicare la carta da parati sulle pareti senza l’aiuto di nessuno!

Cosa occorre per applicare la carta da parati

Volete rinnovare la vostra casa con la carta da parati? Allora controllate di avere tutto l’occorrente a portata di mano: 

Per quanto riguarda la colla in polvere, dovrete diluirla in acqua quindi procuratevi anche un bidone in cui andare a miscelare gli ingredienti. In alternativa, potete acquistare anche una colla per carta da parati già pronta all’uso ma per non sbagliare vi conviene optare per quella classica in polvere.

Come applicare la carta da parati

Per prima cosa, controllate lo stato della parete: se non è del tutto liscia o presenta dei fori, dovete prima di tutto stuccarla e strofinare la superficie con una spazzola di saggina in modo da renderla perfettamente liscia. Questo aspetto è fondamentale perchè altrimenti incollandoci sopra la carta da parati rischiate di fare un pasticcio!

Una volta che la parete sarà perfettamente pulita, tracciate una linea verticale dal soffitto fino al pavimento: per farlo vi conviene usare un filo a piombo, in modo da essere sicuri di andare perfettamente diritti.

A questo punto, preparate la colla: diluitela in un bidone seguendo le dosi consigliate sulla confezione, stando attenti a sciogliere tutti gli eventuali grumi che si vengono a formare.

Bene, siete pronti per l’applicazione della colla: stendetela con la pennellessa oppure con il rullo, cercando di non perdere troppo tempo. Vi conviene fare un pezzo di parete alla volta, altrimenti rischiate che la colla nel frattempo si asciughi o si secchi sul muro.

A questo punto dovrete applicare la carta da parati: partite dall’estremità superiore e scendete lentamente, cercando di far aderire alla perfezione ogni parte al muro, fino ad arrivare in fondo.

Se ci sono delle piccole imprecisioni come delle bollicine, passate con delicatezza una spatola in modo da far fuoriuscire l’aria prima che la colla sia completamente asciutta. 

Scopri altri tutorial e altre guide fai da te: