Cabina armadio in cartongesso: qualche idea

0

Hai molto spazio in casa e non sai come utilizzarlo? Desideri realizzare una cabina armadio hollywoodiana ma non sai da dove cominciare? Eccoti qualche idea per realizzare una stupenda cabina armadio in cartongesso e con costi davvero contenuti.

Cosa fare per progettare una cabina armadio in cartongesso?

La prima cosa da fare per progettare la cabina armadio in cartongesso è la misurazione degli spazi a disposizione della capienza. Si corre sempre un grosso rischio senza stimare per bene le misure degli spazi a disposizione e ci sono delle misure minime che devi garantire per non ritrovarti in casa un grosso e ingombrante armadio che invece di migliorare lo spazio, peggiora la situazione.

Di solito le cabine armadio vengono realizzate in camera da letto e come disimpegno tra due stanze. La forma e la capienza, tuttavia, derivano dallo spazio a disposizione e da come è strutturata la stanza in cui intendi costruirla. Lo spazio minimo che devi avere a disposizione per una buona cabina armadio è di due metri per uno e mezzo. Meglio ancora se hai più spazio.

La finitura della cabina armadio in cartongesso

Ci sarebbe poi da valutare con cura anche la struttura che si va a costruire perché deve essere solida, robusta e resistente a umidità e utilizzo nel tempo. Anche se hai pratica nelle attività manuali edilizie si consiglia sempre il supporto di un cartongessista specializzato che dispone delle giuste attrezzature per il montaggio.

La realizzazione di una cabina armadio in cartongesso non passa solo per la costruzione della struttura ma anche dalla finitura. Questa fase riguarda la copertura della struttura e la rasatura, essenziali per passare al colore. La fase finale della tinteggiatura deve prevedere anche il tasso di umidità della stanza perché le vernici devono essere scelte in base a questa variabile.

Prezzo, realizzazione e altre informazioni

Il prezzo di una cabina armadio in cartongesso può partire da un minimo di cinque euro al metro quadro fino ad arrivare a venti. Tutto dipende dalle finiture scelte, dalla grandezza, dalla difficoltà di realizzazione e dai materiali utilizzati per la costruzione. Se ti fai progettare la struttura ci sarà un costo aggiuntivo oltre a quelli da prevedere per l’acquisto di cassettiere, luci, specchi e ganci vari.

Alcune idee per cabine armadio in cartongesso

Di solito la cabina armadio viene bene quando si ha la possibilità di riempire spazi inutilizzati di casa come i ribassi del tetto in mansarda o nei sottoscala. Alcune case, inoltre, hanno le stanze progettate molto alte e per le quali è possibile creare un piccolo piano intermedio in cartongesso da destinare alla cabina armadio. Qui trovi un sacco di idee complete e già in funzione da cui prendere ispirazione.

Accessori aggiuntivi per completare la cabina armadio in cartongesso

Il miglior modo per definire la tua nuova cabina armadio passa attraverso i sistemi di aggancio a parete telescopici. Si tratta di set di divisori e ganci da appendere alla parete in cartongesso per organizzare gli spazi e tenere sempre tutto in ordine. Il vero tocco di personalizzazione, infine, si ottiene dalle cose semplici come qualche piccolo punto luce o tramite l’utilizzo di colori ben accostati a carte da parati originali e creative.

Share.