Fai da Te

Candele fai da te: tutti i segreti per realizzarle in casa

Le candele piacciono sempre a tutti: la luce che sono in grado di produrre, l’atmosfera che creano e il profumo […]

Le candele piacciono sempre a tutti: la luce che sono in grado di produrre, l’atmosfera che creano e il profumo che a volte sprigionano sono fantastici e le rendono degli oggetti d’arredamento perfetti e immancabili in qualsiasi casa. Con le candele poi si possono fare dei regali originali e personalizzati: si tratta di oggetti che vengono sempre apprezzati molto perchè possono essere messi un po’ dove si vuole e regalano momenti bellissimi e suggestivi. L’unico problema delle candele, lo sappiamo ormai tutti, è il costo: acquistare una candela non è sicuramente economico, soprattutto se si desidera un qualcosa di particolare, colorato o profumato. C’è poco da fare: le candele costano parecchio quindi bisogna correre ai ripari e imparare a realizzare delle candele fai da te. Credete che sia difficile? Assolutamente no, anzi a dire la verità è anche molto molto divertente! Oggi vediamo cosa occorre e come fare per realizzare delle bellissime e personalissime candele fai da te, da mettere in casa oppure regalare per Natale visto che si avvicina sempre di più!

Candele fai da te: cosa occorre per realizzarle

La prima cosa da fare se volete creare delle candele fai da te, è acquistare tutto il materiale che vi occorre: non si tratta di cosa particolarmente costose, ma se volete un consiglio spassionato acquistatele online e risparmierete parecchio. Ecco cosa occorre: 

Candele fai da te: guida passo passo alla realizzazione

La prima cosa da fare, per realizzare le candele fai da te, è scaldare la cera a bagnomaria fino a quando non si sarà fusa. Per realizzare la cerca per candele, dovrete scaldare insieme la paraffina e la stearina: quest’ultima deve essere il 10% mentre la paraffina il 90%. Se non volete fare scomode proporzioni, potete anche acquistare le pastiglie di cera già pronte e in tal caso vi basterà scioglierle a bagnomaria direttamente.

Nel frattempo, preparate stampi e stoppini: per quanto riguarda gli stampi, se non avete quelli in silicone potete realizzare le vostra candele fai da te anche direttamente in una tazza o in una ciotolina di ceramica, ma in questo caso ricordate che poi la candela rimarrà lì quindi scegliete un bel contenitore, che sia carino.

Lo stoppino dovrà essere tagliato della misura esatta: calcolate che dovrà essere della lunghezza totale della candela + 7 centimetri. 

Quando la cera si sarà sciolta, dovrete aggiungere eventuali colori e profumi: metteteli direttamente nel pentolino e mescolate con un cucchiaio di acciaio in modo da amalgamare bene il tutto. Ricordate, per la colorazione, che la cera una volta che si sarà asciugata diventerà più chiara quindi calcolate bene la tonalità giusta.

Preparate lo stampo ungendolo con dell’olio da cucina, quindi versateci la cera ancora calda dopo aver posizionato lo stoppino: considerate che dovrà avanzare fuori di 2 cm nella parte inferiore e di 5 cm nella parte superiore.

A questo punto lasciate raffreddare e solidificare la cera et voilà! Le vostre candele fai da te sono pronte!

Scopri altri tutorial fai da te: