Banner title

Rosa di Gerico: come farla fiorire e accendere la magia

0

La rosa di Gerico è una pianta davvero particolare, che ho scoperto durante un viaggio in Egitto ma che si può acquistare anche qui da noi. Conosciuta in altre parti del mondo anche come Rosa di Fatima, è una specie erbacea di piccole dimensioni, che raramente supera i 15 centimetri di altezza e che produce dei piccoli fiorellini di colore bianco ma che si presenta come un bulbo rinsecchito. E’ proprio questa la particolarità della rosa di Gerico: questa pianta originaria del Medio Oriente si acquista quando è del tutto secca e chiusa in sé stessa. Il suo aspetto non è certo accattivante, ma quando la si bagna e la si mette in acqua si apre, schiudendosi magicamente e in breve tempo. Ho scoperto la rosa di Gerico durante un viaggio sul Mar Rosso: mi ha subito suscitato curiosità ma quando ho visto cosa accadeva quando era “idratata” me ne sono subito innamorata. 

Se non avete il pollice verde, questa pianta è sicuramente l’ideale per abbellire la casa: non richiede le classiche cure ed attenzioni che bisogna riservare alle piante normali ed è anche divertente prendersene cura. 

Rosa di Gerico: il significato racchiuso 

La rosa di Gerico è da sempre legata a significati molto profondi e spirituali: secondo la leggenda infatti, questa pianta sarebbe originaria della Terra Santa e sarebbe stata distribuita in tutto il mondo dai crociati e dai pellegrini. Trattandosi di una pianta molto resistente e duratura, si dice che abbia vita eterna perchè benedetta dalla Vergine Maria e proprio per questo motivo averla in casa assicura pace, felicità ed una lunga vita. 

Secondo un’altra leggenda, la Rosa di Gerico andrebbe donata alle donne incinte: in base infatti alla velocità della sua fioritura si può presagire come sarà il parto, se travagliato oppure tranquillo e privo di problemi. Sicuramente questa pianta è legata ad antiche tradizioni e leggende, ma al di là di questo è molto singolare e carina, quindi averla in casa o regalarla può essere una bella idea. 

Rosa di Gerico: come farla fiorire

Coltivare a portare la rosa di Gerico alla fioritura è molto semplice ma anche divertente, proprio perchè questa pianta è completamente diversa da quelle a cui siamo abituati. Come abbiamo detto, quando la si acquista è del tutto secca e chiusa ma in pochissimi giorni riesce a regalare soddisfazioni incredibili! 

Dopo aver acquistato il bulbo secco, questo deve essere messo in un piatto o in un vaso con mezzo centimetro di acqua tiepida e deve essere lasciato così per 3-4 giorni al massimo. La pianta inizierà ad aprirsi entro poche ore, mentre il colore potrebbe rimanere marroncino oppure diventare verde a seconda della temperatura dell’ambiente. Una volta bagnata per 3-4 giorni, è importantissimo lasciarla senza acqua per altri 20 giorni, perchè altrimenti rischia di ammuffire o di ammalarsi. Trascorso questo tempo, la si può rimettere nell’acqua stando sempre attenti a non usare acqua troppo fredda. 

 

Ricordate che la rosa di Gerico è una pianta desertica: ha quindi bisogno di temperature miti e calde quindi è sempre meglio tenerla all’interno per assicurarle il clima migliore. 

Ti potrebbe interessare anche…

Share.