Vasca da bagno: meglio angolare o rettangolare? Guida alla scelta

0

La vasca da bagno è uno di quegli elementi che non sono proprio indispensabili al giorno d’oggi, ma che per alcune persone non possono proprio mancare nella propria abitazione. Mentre la maggior parte della gente preferisce fare la doccia, perchè più pratica e più veloce, è innegabile che se ci si vuole rilassare e godere il meritato riposo dopo una giornata di lavoro non c’è niente di meglio della vasca da bagno! Scegliere il modello giusto, però, si rivela spesso molto più complicato di quanto potrebbe sembrare: negli ultimi tempi sono stati realizzati tantissimi modelli differenti di vasche da bagno. Bisogna quindi scegliere le dimensioni e le misure, la forma, il materiale ed eventuali funzioni extra che si desiderano per ottenere il massimo del comfort. 

Per quanto riguarda il modello ossia la forma, oggi le tipologie principali sono due: la vasca angolare e quella classica di forma rettangolare. E’ poi possibile scegliere dimensioni differenti, ma bisogna avere chiare le idee su pregi e difetti di entrambe queste alternative perchè spesso ci sono fattori che non si considerano in fase d’acquisto. 

Vasca da bagno angolare: pro e contro

La vasca da bagno angolare è un’alternativa molto interessante per coloro che devono massimizzare lo spazio e non avrebbero la possibilità di inserire nel proprio bagno una vasca tradizionale. In sostanza, se il vostro bagno è stretto e lungo, non dovreste avere problemi ma se al contrario la superficie a disposizione è quadrata allora le cose cambiano e potrebbe non esserci sufficiente spazio per posizionare una vasca rettangolare. Con un modello angolare potete risparmiare spazio in lunghezza, ma ne occuperete di più in larghezza quindi tutto dipende dalla disposizione del vostro bagno. Detto questo, bisogna precisare che la vasca da bagno angolare è sicuramente molto bella dal punto di vista estetico ma nasconde qualche piccola insidia. Se guardiamo la comodità, non è proprio il massimo perchè le persone alte potrebbero davvero trovarsi male a fare un bagno caldo in questo tipo di vasca. Non ci si può sdraiare, proprio perchè la lunghezza è minore, e quindi si è costretti a sedersi. Questo aspetto compromette di parecchio il comfort, quindi conviene scegliere un modello solo dopo averlo provato. 

Vasca da bagno rettangolare: pro e contro

La vasca da bagno rettangolare potrebbe essere meno d’impatto rispetto a quella angolare, ma sicuramente permette di ottenere una comodità maggiore. Al giorno d’oggi esistono moltissimi tipi di vasche da bagno rettangolari: da quelle classiche a quelle con i piedini in stile vintage che sono diventate molto popolari negli ultimi anni. Ci sono poi le vasche da bagno in muratura, che sono altrettanto in voga e di possibilità ce ne sono davvero tantissime. Di contro questo tipo di vasca non ne ha: disponibile in diverse misure, si trova sul mercato in molte più varianti rispetto ai modelli angolari che sono più o meno sempre gli stessi. 

Ti potrebbe interessare anche…

Share.