Stirare con il ferro giusto

Stirare con il ferro giusto

Stirare è un’attività fastidiosa ma necessaria; per chi è costretto a stirare la soluzione migliore che allevia in maniera importante il compito consiste nell’avere a disposizione un ferro da stiro di qualità. Per altro esistono anche metodi alternativi per la stiratura, come ad esempio i cura tessuti verticali, perfetti per chi è spesso in viaggio. Tra i ferro da stiro adatti invece a chi ha spesso una grande quantità di panni da stirare quelli con caldaia separata sono la scelta migliore.

Sicuramente a vapore

Se la scelta del ferro da stiro permette di diminuire in modo enorme la fatica di stirare, di certo è consigliabile rivolgersi sempre ed esclusivamente ai modelli a vapore. Anticamente il ferro da stiro era scaldato con le braci del fuoco e a questi modelli erano ispirati i vecchi ferri da stiro, quelli in cui si scaldava solo la piastra sottostante, attraverso l’utilizzo di una resistenza elettrica. Da quei tempi dal punto di vista tecnologico molti passi avanti sono stati fatti, anche per quanto riguarda i ferri da stiro. Oggi i più validi sono tutti a vapore; perché il getto di vapore caldo distende rapidamente le fibre e permette di togliere le pieghe con poche passate. Inoltre sono disponibili ferri da stiro con sensori, che valutano costantemente la temperatura della piastra ed evitano che il tessuto si bruci.

Quale ferro scegliere

Le aziende che producono feri da stiro ne propongono essenzialmente di due modelli: con caldaia separata, con caldaia interna al ferro stesso. Entrambi i modelli offrono vantaggi che vanno però considerati a seconda delle esigenze della specifica realtà in cui ci troviamo. Il ferro da stiro con caldaia separata è di sicuro quello perfetto per chi ha l’abitudine di effettuare lunghe sessioni di stiratura: permette infatti di stirare anche per varie ore, continuativamente, senza troppo affaticare il braccio. I single, le coppie, le piccole famiglie, prediligono in genere i ferri da stiro con caldaia integrata, sono più facili da riporre e permettono di stirare senza problemi piccole quantità di panni, cosa che di solito accade in queste realtà.

La qualità del ferro da stiro

Oltre alla scelta del modello da prediligere è importante anche considerare che non tutti i marchi sono uguali tra di loro. Ci sono infatti aziende che permettono di rendere più semplice e veloce la stiratura, inserendo nei dispositivi prodotti delle caratteristiche molto interessanti. Ad esempio la capacità del ferro da stiro di valutare il tessuto che si sta stirando, modificando la temperatura senza che debba farlo chi sta stirando. Fondamentale è anche il materiale di cui è fatta la piastra che deve essere scorrevole e anti macchia per una stiratura sempre rapida e veloce. È importante anche che un ferro da stiro sia rapidamente pronto allo stiro: oggi i modelli più validi, anche tra quelli con caldaia separata, permettono di cominciare a stirare in pochi minuti, senza dover attendere troppo perché la caldaia sia pronta a produrre calore. Un prodotto interessante per chi ha fretta e spesso si trova a dover dare una rinfrescata agli abiti sono i cura tessuti, dei veri e propri ferri da stiro verticali.

Scritto in collaborazione con Philips