Vaporiera: meglio quella classica in bamboo o quella elettrica?

0

La vaporiera è uno strumento utilissimo in cucina, specialmente negli ultimi anni visto che si è diffusa sempre di più la tendenza a preparare piatti gustosi ma al tempo stesso sani. Il vantaggio delle vaporiere, siano esse elettriche oppure tradizionali, sta nel fatto che permettono di cuocere i cibi senza aggiunta di condimenti e senza bollirli. In questo modo la verdura, la carne e via dicendo mantengono inalterate le loro proprietà benefiche e rimangono leggere e altamente digeribili. Se quindi la vaporiera è uno di quegli strumenti che ognuno dovrebbe avere in casa, è vero che esistono due modelli completamente differenti e capire quale sia il miglior non è sempre facilissimo. Conviene acquistare una vaporiera elettrica di ultima generazione o rimanere sul classico cestello in bamboo? Vediamo quali sono le differenze, i vantaggi e gli svantaggi delle due soluzioni. 

Vaporiera elettrica: pro e contro

La vaporiera elettrica è sicuramente più evoluta del classico cestello, eppure sono diverse le persone che preferiscono continuare ad utilizzare il bamboo per una cottura a vapore ottimale. Tra i vantaggi di questa soluzione troviamo senza dubbio la praticità di utilizzo: le vaporiere elettriche non richiedono grandi abilità perchè basta impostarle e farle partire. Molti modelli sono anche completamente automatici e preimpostati: basta selezionare la tipologia di alimento e si regolano da soli, spegnendosi automaticamente a cottura ultimata. Un altro vantaggio sta nella comodità per quanto riguarda la pulizia: generalmente i cestelli delle vaporiere elettriche sono realizzati in plastica oppure in acciaio e possono essere messi in lavastoviglie. 

Di contro, la vaporiera elettrica consuma energia: considerate che per cuocere un cibo a vapore il tempo necessario è maggiore rispetto ad altri tipi di cottura quindi dovrete tenere acceso il vostro piccolo elettrodomestico per un bel po’! Per quanto riguarda il prezzo, verrebbe da pensare che le vaporiere elettriche siano più costose ma in realtà non è così: quelle in bamboo di buona qualità vi costeranno più o meno le stesse cifre!

Vaporiera in bamboo: pro e contro

La vaporiera in bamboo è davvero molto semplice: si tratta di un cestello realizzato appunto in legno di bamboo che deve essere appoggiato sopra ad una pentola dal diametro leggermente inferiore. Naturalmente, nella pentola dovrete mettere l’acqua che, evaporando, permetterà di cuocere a vapore. Secondo diverse persone le vaporiere in bamboo sono più indicate per una cottura al vapore: forse perchè il legno è un materiale migliore. Il vantaggio di questa soluzione è che il cestello può essere utilizzato anche per servire il piatto a cottura ultimata: è bello da vedere e fa il suo figurone anche in tavola. 

Di contro però la vaporiera in bamboo non può essere lavata in lavastoviglie e richiede una certa manutenzione. Bisogna detergere i cestelli con prodotti delicati appositi e assicurarsi che si asciughino completamente. Il legno è un materiale che richiede manutenzione quindi da questo punto di vista è più insidioso. 

Ti potrebbe interessare anche…

Share.