Banner title

Come pulire i tappeti in casa: consigli e metodi efficaci

0

Vi state chiedendo come pulire i tappeti in casa senza impazzire e soprattutto riuscendo ad ottenere un risultato soddisfacente? Beh, sappiate che non siete gli unici a porsi questa domanda: la pulizia dei tappeti è da sempre una di quelle cose che sicuramente non risulta facilissima da fare. All’interno delle fibre dei tappeti infatti si annidano polvere e sporcizia che se non rimosse in modo efficace rischiano di provocare anche allergie. I tappeti sono un elemento di arredo per molti irrinunciabile: rendono l’ambiente della casa più caldo ed accogliente, donano un tocco di colore in più e in alcuni casi sono dei veri e propri arredi indispensabili. Sapere come pulire i tappeti in modo efficace è quindi importante, per mantenere sempre un’adeguata igiene all’interno degli ambienti più vissuti. 

Oggi vediamo come pulire i tappeti con metodi che abbiamo sperimentato noi per primi: vi possono quindi garantire che funzionano e vi permetteranno di risparmiare moltissimo tempo e denaro. 

Come pulire i tappeti dalla polvere

Pulire i tappeti significa eliminare tutta la polvere e lo sporco che inevitabilmente si annida all’interno delle loro fibre. Questo metodo è efficace quindi per questo scopo e per riuscire ad igienizzare in profondità i tappeti, ma se sono presenti delle macchie dovrete adottare un’altra soluzione che vedremo tra poco. Per igienizzare i tappeti ed eliminare tutta la polvere accumulata vi occorreranno: 

  • 1 tazza di bicarbonato di sodio
  • 1 tazza di borace (potete trovarla dal ferramenta)
  • 1/2 tazza di amido di mais
  • 10 gocce di olio essenziale (aroma che preferite)

Preparate un composto con tutti gli ingredienti mescolandoli bene insieme, quindi spargete la miscela ottenuta direttamente sul tappeto. Lasciatela agire per almeno 4 ore (ma sarebbe meglio tutta la notte), quindi passate con molta cura l’aspirapolvere in modo da rimuovere tutto l’intruglio e la polvere. Nel passare l’aspirapolvere, vi consiglio di andare con calma: potrebbero essere necessarie più passate per rimuovere completamente tutto quindi fate attenzione e controllate bene. In questo modo il vostro tappeto sarà igienizzato e perfettamente pulito!

Come pulire i tappeti ed eliminare le macchie

Se il vostro tappeto è macchiato, il rimedio che abbiamo appena illustrato non è sufficiente per pulirlo in modo completo. Per rimuovere le macchie potete comunque utilizzare il semplice aceto di vino bianco, diluito in un po’ di acqua calda. Mescolate 1 parte di aceto in 4 parti di acqua e con l’aiuto di una spugna applicate direttamente questa miscela sulle macchie. Sfregate un po’ e lasciate agire per 10 minuti, quindi asciugate con carta assorbente et voilà! La macchia sarà sparita! 

Come pulire i tappeti e togliere la cera

Se il vostro tappeto si è macchiato con della cera, allora dovrete procedere in un modo completamente diverso. La cera infatti non è idrosolubile il che significa che l’acqua non ha alcun effetto su questa sostanza. Per eliminare la cera dal tappeto dovrete prendere un foglio di carta assorbente e metterlo sopra alla macchie, quindi passare il ferro da stiro in modo da far sciogliere la cera: questa verrà assorbita dallo scottex e sparirà quindi dal tappeto!

Ti potrebbe interessare anche…

Share.