Consigli per l'Acquisto

Consigli utili per scegliere lo stendibiancheria giusto

Lo stendibiancheria è stato una vera rivoluzione per noi donne. In passato il bucato appena lavato veniva steso a un […]

Lo stendibiancheria è stato una vera rivoluzione per noi donne. In passato il bucato appena lavato veniva steso a un filo e dalle finestre e dai balconi si vedevano sventolare lenzuola, tovaglie e altre cose che stese in pubblico per un verso o per un altro violavano l’intimità. Acquistare uno stendibiancheria sembra sia una cosa facile ma noi donne che lo utilizziamo più frequentemente sappiamo quanto sia importante scegliere quello giusto. In primo luogo è fondamentale che sia resistente, che duri nel tempo e non formi la ruggine e in secondo luogo è importante che ci dia ottimi risultati in termini di affidabilità. La scelta dipende anche dallo spazio che abbiamo in casa, dal numero dei componenti di una famiglia e dalle loro abitudini e se si hanno bambini piccoli. Per chi ha la fortuna di disporre di un bel giardino allora può approfittare di prenderne uno a ombrello di grandi dimensioni e con fili resistenti. Chi ha a disposizione ampi balconi può prendere quello allungabile in Acciaio Inox o quelli con  ganci. Quelli a muro, per esempio, sono ideali per chi vive in ambienti piccoli come le mansarde o dispone solo di finestre. Vediamo insiemegli stendini top messi in commercio.

Miniguida per scegliere lo stendibiancheria giusto

Per aiutare l’utente nella scelta abbiamo preso in considerazione il catalogo Leroy Merlin poichè offre una buona scelta di stendini, propone le migliori marche e i materiali sono di ottima qualità. Partiamo con uno stendino che fa comodo a tutti.

Stendibiancheria Bahamas: Questo modello da aggancio è ideale per il termosifone è in acciaio verniciato grigio con stenditura di 3 metri. E’ un modello molto pratico d’inverno poichè con le basse temperature i panni tendono ad asciugarsi poco e a rimanere piuttosto umidi. Ma è anche comodo per chi dispone di poco spazio. Questo stendino si può mettere anche all’esterno per esempio agganciato al balcone.

Stendibiancheria Varadero: Questo modello da appoggio è in acciao verniciato. Offre una stenditura di 10 metri. E’ pratico da utilizzare all’interno dell’abitazione ed è indicato per le vasche da bagno.

Stendibiancheria Giada: Questo articolo è in resina bianco ha una stenditura di 20 metri. E’ facile da spostare grazie a delle pratiche rotelle può essere utilizzato sia all’interno che all’esterno dell’abitazione ma è soprattutto indicato per il giardino.

Stendibiancheria Sharm 3: Questo modello da appoggio a Torre è in acciaio verniciato, è fornito di ruote e garantisce una stenditura di 30 metri. E’ ideale per i box doccia e comprende un cesto con 16 mollette. E’ realizzato con estrema cura ed è rifinito molto bene. Pratico soprattutto per le lenzuola.

Stendibiancheria UNIX: Questo modello da interno in resina ha due qualità molto importanti: Occupa poco spazio ma è comodissimo grazie al suo saliscendi e garantisce una stenditura che arriva fino a 10 metri. Può essere applicato al soffitto e o alla parete e comprende viti e tasselli per un fissaggio ad hoc.

Stendibiancheria Aluminium 50: Non poteva mancare nella carrellata lo stendino a ombrello.  Realizzato in alluminio può essere utilizzato sia all’interno di un’abitazione che all’esterno per esempio in giardino o in un’ampia terrazza. Grazie a un comodo saliscendi potete stendere il vostro bucato senza nessuna difficoltà. Sinceramente questo stendino è una grande soluzione per non lasciare umido il bucato. L’aria penetra e scivola e il bucato si asciuga facilmente.