Giardinaggio

Piante da Giardino: le varietà più belle e facili da coltivare

Se avete la fortuna di possedere un giardino lo sapete molto bene: è arrivato il momento di iniziare a prendersene […]

Se avete la fortuna di possedere un giardino lo sapete molto bene: è arrivato il momento di iniziare a prendersene cura in vista della primavera! Con l’arrivo della bella stagione non c’è niente di più bello di potersi godere lo spazio esterno, ma se il giardino non è curato e accogliente allora è quasi meglio rimanere in casa. Molte donne sostengono di non avere il pollice verde e così si limitano a tagliare il prato in modo che il giardino non sia proprio trascurato al massimo, ma in realtà arricchire il proprio spazio verde con delle belle piante da giardino è molto più semplice di quanto possa sembrare! Se infatti coloro che hanno solo un balcone devono stare più attenti a cosa scelgono di coltivare, in un giardino le possibilità sono infinite e ci sono moltissime piante che sono davvero molto semplici da coltivare perchè non richiedono cure particolari. 

Le piante da giardino più belle e facili da coltivare

L’oleandro

Tra le piante da giardino più diffuse e facili da coltivare c’è sicuramente l’oleandro: un arbusto sempreverde che in primavera produce dei bellissimi fiori colorati dal profumo molto intenso. L’oleandro può essere interrato oppure lasciato in un vaso piuttosto capiente: tenete presente che questa pianta è davvero molto resistente ma soffre parecchio il freddo quindi se vivete in zone in cui in inverno ci sono spesso gelate vi conviene tenerlo in vaso e portarlo all’interno durante i periodi più freddi.  

La camelia

La camelia è una delle piante da giardino più amate perchè è davvero bellissima e regala un’atmosfera romantica e primaverile. Si tratta di una pianta originaria dell’Asia che produce dei meravigliosi fiori rosa o bianchi e non richiede molte cure quindi è tra le più resistenti e perfette anche per coloro che non hanno il pollice verde. L’unica accortezza che bisogna avere con la camelia, proprio come per l’oleandro, è di portarla all’interno durante i periodi più rigidi perchè soffre moltissimo il freddo e le gelate soprattutto. Per il resto, cresce rigogliosa e sana senza particolari attenzioni. 

Il gelsomino

Il gelsomino è una pianta sempreverde molto resistente, che spesso viene utilizzata per delimitare il giardino perchè cresce molto rigogliosa e fitta, con foglie che rimangono verdi per tutto l’anno. Volendo il gelsomino è anche una pianta rampicante, quindi si può scegliere di farlo risalire lungo la parete della casa oppure sul confine del giardino. Si tratta di una pianta resistente, che produce dei profumatissimi fiorellini bianchi o gialli ed è molto comune trovarla nei giardini italiani. Anche il gelsomino non richiede cure particolari, quindi potete coltivarlo in tranquillità anche voi! 

L’ortensia

Un’altra delle piante da giardino più amate perchè di grande effetto è l’ortensia: spesso si pensa che questa pianta sia piuttosto delicata ma in realtà è molto più resistente di molte altre! L’ortensia produce delle palle formate da piccoli fiorellini a cuore, di vari colori e dal profumo molto delicato e gradevole. Per coltivarla nel giardino di casa non è necessario avere il pollice verde perchè le cure richieste da questa pianta sono davvero minime.