Consigli per l'Acquisto

Paraspifferi: le migliori soluzioni per porte blindate e finestre

Il paraspifferi è uno di quegli oggetti che con il passare del tempo diventa indispensabile in una casa, soprattutto se […]

Il paraspifferi è uno di quegli oggetti che con il passare del tempo diventa indispensabile in una casa, soprattutto se l’isolamento di porte e finestre non è dei migliori. Questo accade principalmente nelle abitazioni datate, che hanno ancora degli infissi vecchiotti, ma non solo: anche i portoncini blindati possono lasciar entrare qualche spiffero dall’esterno ed il problema può essere risolto in modo molto semplice ed economico, scegliendo il modello di paraspifferi più opportuno a seconda delle necessità.

Tipologie di paraspifferi

Esistono sostanzialmente due principali tipologie di paraspifferi: la prima è quella più semplice e classica, anche se meno decorativa e consiste in asticelle adesive di gomma o silicone che devono essere posizionate sotto le porte o le finestre. Si tratta della soluzione più funzionale, perchè permette di eliminare quelle fessure dalle quali entrano aria, fresso e cattivi odori e consentono di ottenere un isolamento perfetto degli ambienti interni.

In alternativa, poi, ci sono dei paraspifferi molto più decorativi, che possono essere utilizzati anche per abbellire la casa: si tratta di biscioni di cotone, morbidi e soffici, che hanno l’aspetto di cuscini allungati. Posizionare questo genere di paraspifferi è ancora più semplice perchè basta metterli davanti alle fessure, ma si tratta di soluzioni molto meno performanti, adatte solamente nei casi di leggerissime infiltrazioni di freddo.

Ogni tipologia ha comunque i suoi punti di forza e di debolezza: mentre infatti i paraspifferi in gomma o silicone permettono di ottenere un isolamento completo e risultano decisamente più efficaci, una volta posizionati rimangono lì fino a quando l’adesivo resiste. I paraspifferi in cotone invece possono essere spostati ogni volta che si desidera da una finestra o da una porta all’altra senza alcun problema e sono belli da vedere perchè permettono di addobbare la casa.

Una cosa però è certa: se avete seri problemi di isolamento nella vostra abitazione, vi conviene acquistare il primo tipo di paraspifferi ovvero i nastri e non i cuscini!

Nastro paraspifferi per porte blindate e finestre

Se avete bisogno di isolare la vostra porta blindata, sicuramente vi conviene optare per un nastro paraspifferi ma attenzione perchè non tutti i prodotti in commercio sono performanti e considerando che il costo è davvero esiguo vi consiglio di acquistare un modello di alta qualità. Se volete andare sul sicuro, tra i più consigliati trovate il modello di paraspifferi Geko: è di ottima fattura e perfetto anche per i portoncini di ingresso blindati. Consente di isolare l’abitazione dal freddo e da eventuali cattivi odori provenienti dall’esterno ed ha un prezzo davvero vantaggioso se acquistato online!

Prezzo di vendita online: 4,78 euro (spedizione inclusa).

Acquista subito questo modello online al miglior prezzo!

Salamino paraspifferi in 100% cotone

In alternativa, se dovete isolare finestre o porte di casa ma non avete bisogno di elementi altamente performanti, potete optare per questo bellissimo modello in 100% cotone: sono dei salamini disponibili in diversi colori che consentono di decorare anche la casa e dare un tocco di colore. Naturalmente, non sono adatti per porte blindate e se avete seri problemi di isolamento non vi cambieranno la vita, ma sono davvero molto carini ed il materiale è di alta qualità. 

Prezzo di vendita online: 17,99 euro. 

Acquista subito questo modello online al miglior prezzo!