Ristrutturazioni

Vantaggi e svantaggi degli infissi in legno

Scegliere il materiale adatto per gli infissi di casa non è mai semplice: abbiamo già visto quali sono i vantaggi […]

Scegliere il materiale adatto per gli infissi di casa non è mai semplice: abbiamo già visto quali sono i vantaggi e gli svantaggi delle finestre in pvc e di quelle in alluminio, e oggi prenderemo in esame un altro materiale utilizzato molto di frequente per gli infissi ossia il legno. Senza dubbio, gli infissi in legno sono belli da vedere e rendono l’ambiente molto più caldo ed accogliente, ma sono davvero la scelta giusta? Garantiscono il giusto isolamento e hanno un buon rapporto qualità-prezzo? Oggi vediamo proprio questo: vantaggi e svantaggi degli infissi in legno, per capire se effettivamente siano la scelta giusta! 

Gli infissi in legno sono indubbiamente i più belli esteticamente parlando: perfetti anche nei contesti di villeggiatura, donano all’abitazione un aspetto curato e caratteristico, molto di più rispetto alle finestre in pvc o in alluminio! Tuttavia, bisogna fare i conti con un materiale delicato: lo abbiamo già visto quando abbiamo parlato del parquet e dobbiamo ribadirlo anche in questo contesto, il legno è la scelta giusta solo per poche persone perchè occorre trattarlo periodicamente e prendersene cura con prodotti specifici. Ma andiamo a vedere nel dettaglio quali sono i pro e i contro di questa soluzione. 

I vantaggi degli infissi in legno

Gli infissi in legno sono un po’ particolari: a differenza di pvc e alluminio, infatti, questo materiale presenta caratteristiche che lo rendono amato soprattutto dal punto di vista estetico, ma a ben vedere possiede anche altri vantaggi. 

Grande impatto estetico

Lo abbiamo già detto, il grande impatto estetico degli infissi in legno rappresenta il loro maggior vantaggio: spesso le finestre vengono scelte di questo materiale per adeguarsi allo stile architettonico del resto del condominio oppure semplicemente perchè più belle da vedere. Bisogna però ricordare che esistono soluzioni “doppie”, che permettono di avere un rivestimento esterno di un materiale e interno di un altro. 

Ottimo isolamento termico e acustico

Il legno è un ottimo isolante, sia dal punto di vista termico che acustico: le finestre realizzate con questo materiale sono quindi sicuramente performanti e vi permettono di evitare dispersioni di calore come invece potrebbe avvenire con gli infissi in alluminio. 

Buona durata nel tempo

Gli infissi in legno più moderni ed essiccati in modo impeccabile sono in grado di garantire una durata molto lunga nel tempo, anche se come vedremo richiedono una manutenzione costante. 

Gli svantaggi degli infissi in legno

Ecco a dover fare i conti anche con gli svantaggi di questa soluzione, che devono essere presi molto seriamente perchè sono in molti ad essersi pentiti di aver acquistato le finestre in questo materiale e vediamo subito perchè. 

Richiedono una costante manutenzione

Il legno è un materiale delicato, sicuramente più di alluminio e pvc: per questo motivo, soprattutto se esposto direttamente ai raggi solari, tende a scolorirsi e rovinarsi con il passare del tempo e se posto a contatto con agenti atmosferici. Nonostante sia trattato a dovere, è opportuno effettuare una regolare manutenzione sverniciando e riverniciando gli infissi in legno periodicamente. 

Hanno costi più elevati

Gli infissi di legno hanno un costo più elevato rispetto a pvc ed alluminio: per questo conviene chiedersi se valga davvero la pena optare per questa soluzione. Come abbiamo detto, si tratta di una scelta che solo gli amanti del legno possono fare!

Ti potrebbe interessare anche…