Ristrutturazioni

Controsoffitti in cartongesso: vantaggi e svantaggi

Spesso quando si deve ristrutturare casa per renderla più moderna, i controsoffitti in cartongesso rappresentano una soluzione davvero molto interessante: […]

Spesso quando si deve ristrutturare casa per renderla più moderna, i controsoffitti in cartongesso rappresentano una soluzione davvero molto interessante: permettono infatti di ottenere degli importanti vantaggi e di creare un ambiente moderno e sofisticato. Grazie ai soffitti in cartongesso, ad esempio, si possono inserire dei faretti a vista oppure a scomparsa, ma è possibile raggiungere anche risultati strutturali e creare un isolamento termico più efficacie all’interno dell’ambiente domestico. Al giorno d’oggi sono molte le persone che optano per questa soluzione, anche per via dei costi non eccessivi: i controsoffitti in cartongesso non richiedono lavorazioni eccessivamente complicate ed il materiale in sè ha prezzi piuttosto contenuti. Se però siete ancora indecisi su come ristrutturare la vostra casa, vi lasciamo a questo approfondimento sui vantaggi e sugli svantaggi dei controsoffitti in cartongesso, in modo da poter fare una scelta più consapevole.

Controsoffitti in cartongesso: i vantaggi

I controsoffitti in cartongesso sono diventati così popolari perchè permettono di ottenere una serie di vantaggi che con le altre soluzioni non sarebbe possibile ottenere.

Negli ultimi anni, la nuova moda in fatto di design di interni prevede che i controsoffitti in cartongesso vengano utilizzati per rendere più dinamico il salotto oppure una qualsiasi altra stanza della casa, mediante l’inserto di faretti che possono illuminare a giorno l’ambiente oppure essere a scomparsa e creare un’atmosfera intima. L’effetto che si può raggiungere con un controsoffitto e qualche faretto è davvero strepitoso!

I controsoffitti in cartongesso però possono rappresentare una soluzione ottimale anche se si devono fare degli interventi tecnici in casa: sostituire o rinnovare l’impianto idrico, aggiungere un sistema di allarme oppure delle tapparelle motorizzate sono tutti interventi che presuppongono anche dei lavori di muratura. Grazie ad un soffitto in cartongesso è possibile nascondere tutti gli interventi recenti in modo pratico e veloce, senza dover mettere mano alle pareti di cemento dell’abitazione.

Infine, un altro importante vantaggio di un soffitto in cartongesso è che permette di isolare acusticamente o termicamente la stanza senza dover intervenire con lavori di muratura. In questo caso basta infatti abbassare di qualche centimetro l’altezza del soffitto ed inserire, tra questo ed il cartongesso, il materiale isolante.

Parlando dei vantaggi dei controsoffitti in cartongesso, non possiamo inoltre dimenticare che al giorno d’oggi esistono moltissime soluzioni estetiche, che permettono di trovare soluzioni in perfetta sintonia con l’arredamento della casa.

Controsoffitti in cartongesso: gli svantaggi

Fino ad ora abbiamo menzionato i grandi vantaggi dei controsoffitti in cartongesso: ma esiste anche qualche svantaggio? Fondamentalmente non ci sono grandi controindicazioni se si vuole adottare questa soluzione: l’unica pecca di qualsiasi controsoffitto è che l’altezza della stanza viene ridotta quindi sarebbe meglio adottare queste soluzioni nelle abitazioni di una volta, con soffitti più alti di 3 metri, ma in linea di massima potete scegliere voi di quanto ridurre il volume della vostra abitazione!

Scopri altri consigli per la ristrutturazione della casa: