Banner title

Sedie da ufficio: ecco quali caratteristiche devono avere

0

Le sedie da ufficio non sono mai facili da scegliere: si tratta infatti di poltrone che devono avere caratteristiche ben precise e queste sono fondamentali per consentire a chi lavora di mantenere una postura corretta. Ormai lo sappiamo: stare troppe ore seduti ad una scrivania può essere rischioso anche per la salute. Sono diversi i problemi posturali ai quali possiamo andare incontro: mal di schiena e dolore cervicale in primis, che possono a loro volta provocare mal di testa, vertigini e giramenti. Tutti questi problemi sono dovuti ad una posizione inadeguata e quindi si possono prevenire con una certa facilità: basta scegliere le sedie da ufficio giuste! 

Sedie da ufficio ergonomiche: come devono essere

Quali caratteristiche devono avere però le sedie da ufficio per essere davvero comode e non provocare problemi posturali? Oggi vediamo proprio questo, anche perchè le poltrone da lavoro si possono acquistare anche da Ikea o su Amazon: l’importante è che siano ergonomiche e di buona qualità.

Si devono poter inclinare completamente

Molte sedie da ufficio sono dotate di schienale regolabile, ma la seduta rimane invece sempre fissa. Queste poltrone non sono il massimo, perchè le vere sedie ergonomiche devono poter essere regolabili completamente: inclinando lo schienale dovrebbe potersi regolare anche la seduta e solo in questo modo si riesce a mantenere l’angolazione perfetta! Questo aspetto è fondamentale, quindi non andrebbe mai trascurato.

Devono essere regolabili in altezza

Una sedia da ufficio che si rispetti deve essere regolabile anche in altezza: solo in questo modo è infatti possibile posizionarsi nel modo corretto. Mentre si lavora alla scrivania è importante che le cosce siano perfettamente parallele al pavimento: per questo motivo l’altezza della seduta deve poter essere regolabile, in modo da consentire una postura corretta.

Devono avere una seduta rigida

Molte poltrone da lavoro sembrano comodissime perchè particolarmente imbottite e quindi morbide. In realtà, per garantire la massima comodità sul lungo periodo sarebbe meglio preferire le sedute rigide perchè con queste non si sprofonda e quindi è possibile mantenere una postura lineare e corretta.

Devono avere braccioli regolabili o non troppo ingombranti

Anche i braccioli hanno la loro importanza: le sedie da ufficio infatti devono potersi infilare sotto al piano della scrivania e spesso sono proprio i braccioli a creare problemi da questo punto di vista. Una poltrona da lavoro con braccioli troppo grandi o alti potrebbe risultare molto scomoda perchè deve per forza rimanere ad una certa distanza dalla scrivania. Questo vi costringerebbe a sporgervi in avanti per poter lavorare e quindi cambiare postura.

Dove acquistare le sedie da ufficio ergonomiche?

Come abbiamo anticipato, le sedie da ufficio ergonomiche di buona qualità si possono acquistare anche online: su Amazon ad esempio si trovano modelli molto interessanti e leggendo le opinioni sembra proprio che siano anche molto comodi! Lo stesso discorso vale per le grandi catene come Ikea e Mondo Convenienza: naturalmente in questi posti si trovano prodotti anche scadenti, ma non mancano quelli di qualità quindi vale sempre la pena dare un’occhiata, pur controllando bene che le caratteristiche giuste ci siano.

Ti potrebbe interessare anche…

Share.