I trend dei pavimenti del 2020

I trend dei pavimenti del 2020

L’anno sta per volgere al termine e per il prossimo sono previste interessanti novità in fatto di tendenze per i pavimenti. Se sono in programma restyling e finiture per la casa non si può fare a meno di curiosare tra i trend più caldi del 2020.

Materiali Naturali per i Pavimenti

Le tendenze per l’anno prossimo continueranno a cavalcare la passione per gli elementi naturali che negli ultimi anni ha sempre maggior sostenitori. Pietra e legno sono tra i materiali cult per i pavimenti nel 2018.

Pavimenti in pietra

La pietra naturale offre uno splendido effetto e al contrario di quel che si crede è molto semplice da gestire nella pulizia e nella manutenzione. Qualunque sia la contestualizzazione della casa la pietra si presta ad arredare con stile e semplicità sia ambienti moderni che rustici o classici. Si può scegliere tra la pietra al naturale e il gres effetto pietra, leggermente più semplice da curare.

Pavimenti in legno

Lo stesso vale per il legno che sempre più spesso viene scelto come rivestimento per pavimenti non solo nelle zone di montagna, ma anche al mare e in città. Il legno è un materiale particolarmente caldo e accogliente, ma nel tempo tende ad usurarsi maggiormente e a richiedere maggiore attenzione. Per questi motivi il legno naturale è comunemente sostituito con pavimenti ad effetto legno, in materiali più resistenti e semplici come il gres (http://www.pavimentisulweb.it/guida/che-cosa-e-il-gres-porcellanato-le-caratteristiche-e-le-tipologie.html) o il pavimento in laminato (http://www.ideacasaplan.it/news/pavimento-in-laminato/).

Pavimenti di piastrelle

La classica piastrella per il pavimento è intramontabile, ma anche per la tradizionale ceramica o gres mutano forme, colori e fantasie, adattandosi alle tendenze del momento che coinvolgono tutto il settore dell’home decor.

Finiture opache

Per il 2018 la previsione vede gradualmente scomparire la piastrella lucida e riflettente a favore di finish opachi e matt.

Esagonali

Torna, dopo un timido exploit lo scorso anno, il trend che vede le piastrelle a forma esagonale protagoniste. L’esagonale viene proposto per cucine e bagni con decorazioni interessanti, anche molto colorate.

A spina di pesce

Il posizionamento delle piastrelle a spina di pesce, dal sapore retrò, è uno dei trend che tornerà ad essere caldo per il 2018, anche con contrasti cromatici decisi.

Vintage

Lo stile vintage che anche negli scorsi anni ha avuto il suo splendore si riconferma anche per il 2018. Piccole piastrelle come le cementine ad esempio sono un interessante idea da copiare per il pavimento.

Materiali moderni e innovativi

Non solo materiali naturali e tradizionali per i pavimenti, il prossimo anno vedremo una crescita interessante anche per le novità della tecnologia in questo campo. Dal cemento stampato alle più moderne resine o il praticissimo pvc.