Arredare Casa

Arredare casa in stile Shabby Chic: ecco qualche dritta!

Una delle tendenze degli ultimi anni in fatto di arredamento vede lo stile Shabby Chic tra i primi posti: sempre […]

Una delle tendenze degli ultimi anni in fatto di arredamento vede lo stile Shabby Chic tra i primi posti: sempre più amati, gli arredi di questo tipo sono in perfetta sintonia anche con il concetto di recupero e riciclo dei materiali, e sono contraddistinti da un’irresistibile vena romantica. Volendo arredare casa in stile Shabby Chic, però, è importante prestare attenzione ai dettagli e rispettare i dettami di questo stile che sta letteralmente spopolando, ma come vedremo tra poco non è difficile e le regole sono davvero pochissime. Vediamo di capire meglio quindi cosa si intende con Shabby Chic e quali sono gli arredi che più si addicono a questo stile romantico e provenzale.

Shabby…che? Definizione di Shabby Chic

Lo stile d’arredamento Shabby Chic è diventato famoso grazie alla designer Rachel Ashwell e letteralmente significa “trasandato elegante”. In questo caso, il termine trasandato non va però inteso con accezione negativa ma piuttosto come un qualcosa di vecchio, logoro e rovinato: esattamente come devono essere gli arredi Shabby Chic!

Lo stile Shabby mette in primo piano gli oggetti rovinati dal tempo, il bello che deriva dalle cose semplici e comode, ma anche imperfette. Così, non è raro trovare armadi recuperati dalla cantina oppure divani dal fascino tutto vintage.

I colori e le tinte Shabby Chic

Se volete arredare la vostra casa in stile Shabby Chic, prima di tutto dovrete fare riferimento alle tonalità. Tutti gli arredi Shabby Chic hanno colori tenui e chiari: il bianco solitamente è la tinta dominante ma viene accostata ad altri colori pastello leggeri e delicati come il malva, il rosa antico, il beige, il grigio chiaro, l’avorio.

Vietati quindi tutti i colori eccessivamente scuri come il nero e il rosso, ma anche quelli troppo brillanti e accesi. Una casa in stile Shabby Chic deve essere delicata, romantica e l’atmosfera soft viene trasmessa proprio dai toni tenui che contraddistinguono questo stile, dal sapore provenzale. Così, anche le pareti devono mantenersi su delle tinte delicate e leggere.

Gli accessori e le decorazioni Shabby

Uno stile Shabby Chic si può creare anche con dei semplicissimi accessori: basta veramente poco per rendere una stanza stilosa e dall’atmosfera romantica! Dei dettagli in ferro battuto, soprammobili di porcellana, contenitori di latta recuperati e utilizzati come decori o portavasi, cuscini ricamati e così via possono davvero fare la differenza. Gli accessori Shabby possono essere realizzati con oggetti di recupero, ma anche acquistati: al giorno d’oggi potete trovarne di ogni tipo anche online perchè questo stile sta spopolando quindi c’è sempre più richiesta.

In Amazon ad esempio potete trovare moltissime idee: soprammobili, barattoli, cornici, sedie per arredare la vostra casa in stile Shabby Chic senza impazzire e soprattutto senza spendere cifre esagerate.

Acquista online i tuoi accessori in stile Shabby!

Scopri altri consigli per arredare la tua casa: