Decorare Casa Giardinaggio

Piante da appartamento: le 4 varietà più resistenti

Quali sono le piante da appartamento più resistenti? Questa è una domanda che ci viene rivolta spesso, perchè le piante […]

Quali sono le piante da appartamento più resistenti? Questa è una domanda che ci viene rivolta spesso, perchè le piante non sono solamente dei complementi d’arredo ma svolgono altre funzioni importanti per la nostra salute. Avere delle piante da appartamento in casa e vederle crescere rigogliose ci fa sentire meglio: la natura ha effetti benefici sulla nostra psiche, senza considerare poi tutte quelle piante che riescono a depurare l’aria e quindi ci permettono di vivere in un ambiente più sano! Se avete provato a far sopravvivere moltissimi fiori ma siete giunti alla conclusione che il vostro pollice sia nero anzichè verde, non disperate: ci sono alcune piante da appartamento che sono davvero resistenti ed è veramente difficile riuscire ad ucciderle! Basta sapere, naturalmente, quali sono e come curarle nel modo giusto.

Le 4 piante da appartamento più resistenti

Lo spatifillo: per gli appartamenti poco luminosi

Spesso e volentieri, uno dei più grandi problemi del coltivare piante da appartamento è la scarsità di luce: generalmente infatti fiori e piante necessitano di luce (diretta o indiretta) e se in casa non ne arriva abbastanza può essere un grande problema. Lo spatifillo, in questo caso, è la pianta da appartamento perfetta: deve infatti essere posizionata in penombra e annaffiata una volta a settimana. Addirittura, questa pianta rischia di morire se esposta eccessivamente alla luce: se quindi in casa vostra avete molte zone d’ombra è l’ideale! Lo spatifillo è famoso anche per le sue proprietà benefiche perchè è in grado di purificare l’aria, ma attenzione se avete gatti in appartamento perchè questa pianta è tossica per gli amici a 4 zampe!

La Violetta Africana: per un tocco di colore

Se amate le piante da appartamento che producono fiori colorati, la violetta africana è perfetta perchè non richiede molte attenzioni particolari ed è decisamente resistente, anche negli ambienti chiusi. Il segreto per far crescere la violetta africana in buona salute è annaffiare la terra di frequente, ma in piccole quantità. Questa pianta da appartamento è molto carina perchè produce dei bellissimi fiorellini viola e delle foglie tondeggianti molto particolari. 

La Sanseveria o lingua di suocera

Tra le piante da appartamento facili da coltivare, anche la Sanseveria potrebbe essere un’ottima scelta: questa pianta succulenta e sempreverde è originaria dell’Asia e dell’Africa e deve essere collocata in punti luminosi, ma non prendere la luce diretta. Se non avete una casa molto luminosa, non preoccupatevi perchè la lingua di suocera sopravvive bene anche in condizioni di penombra, mentre soffre particolarmente le temperature troppo basse. Facilissima da coltivare, non richiede molta acqua.

La Crassula: una delle più resistenti

Tra le piante da appartamento più resistenti in assoluto, a prova di pollice nero, troviamo infine la crassula: si tratta di una pianta succulenta, che si adatta perfettamente all’ambiente casalingo anche perchè può essere collocata praticamente ovunque. Naturalmente, se volete che cresca più rapidamente vi conviene metterla vicino ad una finestra, ma in tutti i casi sarà difficile che non sopravviva anche in zone di ombra. La crassula non richiede molta acqua, proprio come le piante grasse: al contrario conviene limitare al massimo le annaffiature.