Arredare Casa

Camerette a ponte: la soluzione ideale per i piccoli ambienti

Le camerette a ponte sono sempre più richieste: negli ultimi anni infatti gli spazi delle case si sono ridotti sempre […]

Le camerette a ponte sono sempre più richieste: negli ultimi anni infatti gli spazi delle case si sono ridotti sempre di più e l’ambiente che viene sacrificato maggiormente è proprio quello della stanza da letto. In fin dei conti, se ci pensate, è molto meglio avere un salotto spazioso, in cui accogliere gli ospiti e trascorrere il pomeriggio con tutta la famiglia piuttosto che una stanza da letto immensa, in cui tanto si va solamente per dormire! Tuttavia, un aspetto che viene spesso trascurato è quello delle camerette dei più piccoli: i bambini hanno bisogno di un po’ di spazio nella loro stanza perchè è qui che fanno i compiti e che giocano con i loro amichetti. Una soluzione per ottimizzare lo spazio negli ambienti più piccoli è proprio la cameretta a ponte, che permette di arredare la camera da letto con il minimo ingombro. Oggi vediamo quali tipologie esistono di camerette a ponte, quali sono i vantaggi e come sfruttarle per rendere la stanza dei vostri bambini più vivibile e funzionale!

Camerette a ponte: i vantaggi per grandi e piccini

Le camerette a ponte sono richiestissime negli ultimi tempi, proprio perchè permettono di sfruttare gli spazi (anche quelli più piccoli) in modo ottimale e decisamente più funzionale: mentre infatti generalmente occorrono più pareti libere per arredare la camera da letto, optando per questa soluzione ne basterà solamente una! Le camerette a ponte sono infatti strutturate in modo da concentrare tutti i mobili indispensabili (letti, scrivania, armadio) su un’unica parete: questo permette naturalmente di sfruttare lo spazio in modo molto più libero e creativo.

Se quindi avete una stanza piccola da adibire a camera da letto dei vostri bambini, ma una o più pareti sono occupate da finestre, prese elettriche, porte e così via, scegliendo la soluzione delle camerette a ponte potrete risolvere ogni vostro problema e nel contempo lasciare molto più spazio ai vostri bambini per giocare liberamente nel loro ambiente.

Camerette a ponte: le diverse tipologie

Esistono tipologie diverse di camerette a ponte, anche se il principio cardine è sempre lo stesso: risparmiare spazio ed ottimizzarlo al massimo! Fondamentalmente le varie camerette a ponte assolvono tutte lo stesso compito: cercare di ridurre al minimo l’ingombro e rendere esteticamente gradevole l’ambiente. Se avete grandi problemi di spazio, la soluzione migliore è la cameretta a ponte scorrevole, in cui il secondo letto ad esempio può essere a scomparsa e venire estratto solamente durante la notte. In questo modo il volume occupato sarà minore e i bambini potranno giocare liberamente nella loro cameretta senza avere alcun problema di spazio!

In alternativa, potete optare per le camerette a ponte battente: anche in questo caso l’ottimizzazione dello spazio è eccellente ma non avrete grandi margini di manovra tra il giorno e la notte.

C’è da dire che al giorno d’oggi, poi, le soluzioni proposte sono sempre di più e rispondono alla perfezione a qualsiasi esigenza specifica: troverete quindi sicuramente la soluzione perfetta per il vostro ambiente ed i vostri bambini non avranno di certo problemi di spazio!

Scopri altri consigli per l’arredamento della casa: