Banner title

Ventilatori da Soffitto: guida alla scelta e consigli per l’acquisto

0

I ventilatori da soffitto sono un’ottima soluzione per rendere l’ambiente della casa più vivibile nelle calde giornate estive, e sono ancora spesso preferiti all’aria condizionata. Effettivamente, pensandoci bene, i ventilatori da soffitto rispetto ad un condizionatore sono sicuramente più salutari perchè si limitano a spostare l’aria e possono offrire moltissimi vantaggi rispetto ad un impianto di climatizzazione. A ben vedere, anche se avete già un condizionatore in casa, un ventilatore da soffitto potrebbe tornarvi molto utile perchè combinando l’azione dei due sistemi potrete riuscire a risparmiare notevolmente sui consumi. 

In sostanza quindi i ventilatori da soffitto sono decisamente convenienti e vale la pena acquistarli, anche per l’inverno: smuovendo l’aria infatti aiutano a distribuire il calore in modo più uniforme. Alcuni modelli hanno anche una lampadina incorporata, in modo da poter essere utilizzati anche come normalissimi lampadari e la scelta non è sempre facilissima. Vediamo quali sono le caratteristiche più importanti di questi dispositivi. 

Ventilatori da soffitto: le caratteristiche più importanti

Prima di acquistare un ventilatore da soffitto è importante valutare tutte le caratteristiche dei vari modelli, in modo da farsi un’idea chiara su quello che si vuole ottenere. Ci sono alcuni dettagli che è sempre meglio non trascurare, perchè potrebbero influenzare le prestazioni del ventilatore, così come la sua praticità. 

Ventilatori compatti o ventilatori ad asta? 

Innanzitutto, per quanto riguarda la forma del ventilatore dovete sempre tenere conto dell’altezza del vostro soffitto di casa. Esistono infatti due modelli di ventilatori da soffitto: quelli compatti e quelli ad asta, che sono collegati al soffitto mediante un prolungamento. Questi ultimi sono da valutare con cura: se il soffitto della vostra stanza non è abbastanza alto infatti, un ventilatore ad asta potrebbe crearvi del problemi perchè potrebbe arrivare troppo in basso. Al contrario, se il soffitto è molto alto un ventilatore compatto potrebbe risultare poco efficace perchè non riuscireste nemmeno a sentirne gli effetti. 

Dimensioni delle pale e motore

Un altro aspetto fondamentale riguarda le dimensioni del ventilatore e la potenza del motore, che viene sempre calibrata in base all’ampiezza delle pale da far girare. Per scegliere dovete calcolare il volume della stanza: tenete presente che in linea di massima per un’ambiente di 7-8 mq il diametro delle ventole deve essere di almeno 75 cm, mentre per il soggiorno potrebbe essere necessario un ventilatore con pale di 130 cm di diametro. Il motore è sempre calibrato in base alle dimensioni delle pale: non esistono ventilatori che hanno le stesse dimensioni ma motori di differente potenza. 

Funzionalità: telecomando e luce

Come abbiamo detto, considerate anche le funzionalità in base alle vostre esigenze: per quanto riguarda l’accensione conviene sempre optare per un ventilatore dotato di telecomando in modo che si possa accendere e spegnere a distanza. Per quanto invece riguarda la luce, potete scegliere voi ma sicuramente può essere pratico un ventilatore che funge anche da lampadario.

Ti potrebbe interessare anche…

Share.