Banner title

Rivestimento Bagno: consigli ed idee moderne da copiare

0

Il rivestimento del bagno è uno di quegli elementi che spesso non si considerano inizialmente ma risulta anche uno dei più difficili da scegliere quando si sta ristrutturando casa. Se infatti gli arredi sono più facili da scegliere e spesso e volentieri si trovano già composizioni belle e pronte da inserire nel proprio bagno, il rivestimento è un qualcosa di più complesso e delicato. Naturalmente, i muri del bagno non si possono lasciare così come sono: si tratta di un ambiente che non solo è spesso sottoposto ad umidità ma che deve anche essere igienico e facile da pulire. E’ quindi importante che le pareti siano impermeabilizzate attraverso un rivestimento bagno idoneo, ma al tempo stesso bisogna anche trovare il modo di rendere il tutto omogeneo ed esteticamente accattivante. 

Scegliere il rivestimento per il bagno non è quindi una passeggiata, ma fortunatamente oggi ci sono diverse soluzioni che permettono di rendere l’ambiente perfetto. Vediamo le più gettonate e troviamo qualche idea originale per il nostro prossimo bagno!

Rivestimento bagno classico: le piastrelle

Le piastrelle sono un rivestimento bagno classico, che possiamo trovare anche nelle case più datate: la ceramica è un materiale che permette di ottenere un isolamento ottimo e quindi prevenire l’eventuale formazione di muffa. Inoltre, le piastrelle in ceramica sono facilissime da pulire e completamente impermeabili: si possono utilizzare tranquillamente per rivestire tutte le pareti anche della doccia, con la certezza che gli schizzi di acqua scivoleranno via e non si infiltreranno nel muro. Di piastrelle al giorno d’oggi ce ne sono di tutti i tipi, ma se volete un materiale più moderno potete optare per il gres porcellanato, molto diffuso negli ultimi tempi. Il vantaggio del gres è che presenta tutte le caratteristiche della ceramica ma può essere personalizzato al massimo: esistono piastrelle in gres di qualsiasi colore e con qualsiasi effetto, compreso l’effetto legno!

L’effetto mosaico e le combinazioni di piastrelle

Con le piastrelle potete giocare parecchio, indipendentemente dal materiale: è possibile infatti creare un continuo con il pavimento oppure abbinare un colore che contrasti con questo. Con le piastrelle si possono realizzare dei mosaici colorati e le possibilità sono davvero infinite, anche perchè al giorno d’oggi i formati sono disponibili in tantissime varianti diverse.

Rivestimento bagno in resina

La resina è un materiale che negli ultimi anni sta conoscendo un grande successo, ma per il rivestimento del bagno non è proprio l’ideale. Il materiale in sè in realtà va benissimo (seppur piuttosto delicato) ma bisogna considerare che se la posa non è fatta alla perfezione si rischiano infiltrazioni. Se vi piace l’effetto estetico della resina, il consiglio migliore dei professionisti è quello di utilizzare delle piastrelle in gres effetto resina dal grande formato: oggi si possono trovare anche molto grandi, tanto da non notare l’effetto “piastrella” classico. 

Ti potrebbe interessare anche…

Share.