Banner title

Vantaggi e svantaggi dei Pavimenti in Cotto: tutto quello che c’è da sapere

0

I pavimenti in cotto sono ancora molto apprezzati, non solo per gli spazi esterni ma anche per l’interno della casa: nonostante si tratti di un tipo di pavimentazione che si può definire “classica”, infatti, è in grado di adattarsi alla perfezione agli arredi più moderni. I pavimenti in cotto stanno bene anche in una casa arredata completamente in stile contemporaneo e minimalista, perchè grazie al loro aspetto naturale sono molto versatili. Se però state pensando di scegliere questo tipo di rivestimento per la vostra abitazione e siete indecisi tra un pavimento in cotto oppure una soluzione più economica e pratica in gres porcellanato, il dubbio potrebbe diventare difficile da risolvere. Come abbiamo visto quando abbiamo parlato dei pavimenti in gres porcellanato, questi rivestimenti hanno numerosi vantaggi e vale quindi la pena prenderli in considerazione. 

Ma quali sono invece i vantaggi e gli svantaggi da considerare prima di scegliere dei pavimenti in cotto? Oggi vediamo proprio questo, in modo da potervi fare un’idea di quale sia la scelta migliore per le vostre esigenze di design, risparmio e comodità. 

Vantaggi dei pavimenti in cotto

I pavimenti in cotto hanno numerosi vantaggi ed è per questo che sono ancora oggi molto amati: le loro caratteristiche li rendono perfetti anche per gli ambienti esterni quindi sono molto versatili. 

Sono molto resistenti agli urti

Un pavimento in cotto ha l’inconfondibile caratteristica di essere davvero molto resistente ed è per questo motivo che può essere posato anche all’esterno: oltre agli urti, infatti, è in grado di reagire benissimo anche in caso di intemperie e non rischia di rovinarsi se qualcosa di molto duro gli cade sopra. Il cotto è in sostanza argilla: un materiale naturale praticamente indistruttibile, soprattutto se trattato. 

Hanno un grande impatto estetico

Senza dubbio, un grande vantaggio dei pavimenti in cotto sta nel loro impatto estetico: questi rivestimenti sono bellissimi da vedere e donano alla casa un aspetto molto caratteristico. Il cotto è un materiale naturale al 100% e ha quell’inconfondibile stile rustico che tuttavia si adatta alla perfezione anche agli ambienti più moderni. 

Svantaggi dei pavimenti in cotto

Nonostante siano soluzioni bellissime e molto resistenti, i pavimenti in cotto presentano anche qualche svantaggio che conviene considerare prima della scelta definitiva. 

Poco resistente alle macchie

Come abbiamo appena detto, il cotto è un materiale naturale al 100% e questo è sicuramente un vantaggio. Per quanto riguarda la sua resistenza alle macchie, però, il fatto che sia poroso e non trattato lo rende molto delicato: bisogna prestare molta attenzione perchè questo materiale tende ad assorbire le macchie e pulirlo poi potrebbe essere molto complicato!

Più costoso del gres porcellanato

A differenza del gres porcellanato, che permette di ottenere un bellissimo effetto cotto, questo rivestimento naturale è più costoso, non può essere posato sopra una pavimentazione esistente e soprattutto richiede una manodopera esperta per essere installato come si deve. Tutti aspetti che bisogna considerare e che faranno lievitare il preventivo!

Ti potrebbe interessare anche…

Share.