Freezer: guida alla scelta del modello e consigli per l’acquisto

0

Il freezer è un elettrodomestico indispensabile, che non può mancare in cucina e spesso e volentieri lo si trova direttamente integrato nel frigorifero. In molti casi non si presta molta attenzione nella scelta del congelatore, ma si tratta di un aspetto importantissimo perchè come ben sappiamo gli elettrodomestici sono destinati a durare diversi anni prima di essere sostituiti. Trovarsi quindi con un freezer dalle prestazioni scarse, che consuma più del dovuto e che magari è anche troppo piccolo per le proprie necessità potrebbe diventare un vero problema. Scegliere il congelatore è quindi importante e richiede qualche accorgimento: esistono infatti diversi modelli ed ognuno è dotato di funzionalità che vale la pena valutare con calma. 

Vediamo innanzitutto quali sono le due tipologie principali di congelatore (a pozzetto oppure verticale, integrato nei mobili della cucina) e capiamo insieme quali funzionalità sono importanti. 

Freezer a pozzetto o verticale?

FreezerPer quanto riguarda la tipologia, come abbiamo appena accennato esistono due tipi di freezer: quello a pozzetto e quello verticale, che è il più comune perchè generalmente viene integrato nei mobili della cucina. Vale però la pena spendere due parole anche sul congelatore a pozzetto: se infatti avete bisogno di molto spazio, questo modello potrebbe rivelarsi l’ideale, così come è perfetto se avete una cantina e volete collocare lì il vostro secondo congelatore. Va detto che il freezer a pozzetto è sì più capiente, ma risulta anche più scomodo nell’organizzazione del cibo perchè non offre dei ripiani come quello verticale. Inoltre il congelatore a pozzetto non si può integrare nei mobili della cucina come avviene per quello verticale, quindi di solito lo si utilizza esclusivamente come freezer secondario, in cui riporre i grandi quantitativi di cibo. 

Il congelatore verticale è quello più comune e ci soffermeremo infatti su questo modello. Non tutti i freezer verticali sono uguali infatti: ci sono delle caratteristiche e delle funzionalità che vale la pena prendere in considerazione perchè possono davvero fare la differenza. 

Freezer: quali funzionalità e caratteristiche deve avere?

Un buon freezer, che non vi dia problemi e che risulti pratico deve innanzitutto essere abbastanza capiente. Questo è uno degli aspetti che raramente si tralasciano, proprio perchè è fondamentale. Un congelatore deve contenere tutto quello che una famiglia necessita di congelare, quindi valutate bene questo fattore ma insieme a questo controllate anche il numero di ripiani e cassetti del congelatore. Alcuni modelli sono dotati di soli cassetti, altri di soli ripiani e altri ancora hanno entrambe le cose: valutate bene questo aspetto in base a come siete soliti organizzare gli alimenti perchè ne va della comodità futura. 

Un’altra funzionalità che non bisogna mai trascurare è il No Frost: i modelli di congelatori di questo tipo costano di più ma vi assicuro che vale la pena prenderli in considerazione! Questo funzionalità infatti vi toglierà il problema di dover sbrinare periodicamente il congelatore, assicurandovi un funzionamento perfetto. 

Ti potrebbe interessare anche…

Share.

Comments are closed.