La tecnica del decoupage su legno spiegata passo passo

0

La tecnica del decoupage è una delle più amate per quanto riguarda i lavoretti di restauro in casa: grazie al decoupage infatti è possibile cambiare completamente l’aspetto di oggetti, ma anche di mobili di grandi dimensioni, rendendoli come nuovi. Si tratta di una tecnica che ormai esiste dalla notte dei tempi, ma con il passare degli anni gli strumenti a disposizione di tutti coloro che vogliono mettersi alla prova con il decoupage sono diventati molto più pratici e comodi quindi chiunque sarebbe in grado di realizzare delle opere d’arte in questo modo. Il decoupage può essere fatto su qualsiasi superficie, ma quello più diffuso è il decoupage su legno. Se siete alle prime armi e non sapete nemmeno da dove iniziare, avrete bisogno di una buona guida che vi mostri come fare per rinnovare mobili e oggetti con l’arte del decoupage su legno e oggi vi spiegheremo nei dettagli come fare e cosa vi occorre.

Decoupage su legno: cosa serve per iniziare

Prima di tutto facciamo una precisazione: il decoupage può essere fatto con qualsiasi tipo di ritaglio, l’importante è non utilizzare fogli stampati con getti d’inchiostro perchè quest’ultimo potrebbe creare sbavature o sbiadire. Se dovete realizzare lavoretti di decoupage su legno da regalare potete acquistare la carta apposita per decoupage ma se state ancora sperimentando, per fare delle prove potete anche utilizzare dei tovaglioli di carta decorati, dei ritagli di riviste o pubblicità, fogli di giornale e così via. Date pure libero sfogo alla vostra fantasia, anche perchè con il decoupage su legno potrete sbizzarrirvi quanto volete!

Al di là della carta, che è sicuramente la prima cosa da procurarsi per poter fare del decoupage su legno, avrete bisogno anche di altre cose: 

Decoupage su legno: prepararazione

Prima di procedere alla realizzazione vera e propria del vostro capolavoro, dovete stendere uno strato di vernice acrilica trasparente sul legno: in questo modo i ritagli aderiranno meglio e non avrete problemi di alcun tipo. Assicuratevi anche che la superficie sia levigata e soprattutto pulita e bella asciutta.

Per quanto riguarda i ritagli di carta, potete sbizzarrirvi come volete: con la pratica vi verrà spontaneo, mentre all’inizio dovrete fare alcune prove per capire come sarà il risultato finale. In ogni modo, cercate sempre di utilizzare della carta leggera e sottile: l’effetto sarà più bello e il vostro mobile sembrerà dipinto.

Ritagliate quindi i pezzi di carta combinando i vari colori e i disegni e preparateli a portata di mano.

Realizzazione del decoupage su legno

Una volta che avrete steso la vernice acrilica sulla superficie, iniziate a posizionare i vostri ritagli di carta sul legno: quando saranno abbinati nel modo che più vi piace, potete iniziare a stendere con un pennello la colla sulla carta (fronte e retro) quindi ad applicare i ritagli sulla superficie da decorare. Una volta che li avrete applicati tutti, passate una mano di vernice acrilica trasparente e infine levigate bene tutto con della carta vetrata.

A questo punto, applicate altri strati di vernice, facendola sempre asciugare, fino ad arrivare al risultato desiderato (potrebbero essere necessarie anche 4-5 mani di vernice). Lasciate asciugare e levigate.

Scopri come realizzare altri lavoretti in casa:

Share.

Leave A Reply