I climatizzatori portatili funzionano veramente?

0

Prima di parlare di climatizzatori portatili è opportuno citare i dati forniti dalla Confartigianato. Mentre la quasi totalità delle famiglie risiede in abitazioni dotate di impianto di riscaldamento degli ambienti e dell’acqua, i sistemi per il raffrescamento sono presenti in 3 famiglie su 10 (il 29,4%). Lavorare in un luogo fresco o avere un’abitazione fresca è una delle principali peculiarità dei climatizzatori d’aria. Anche se l’aria condizionata centralizzata è oramai di norma tuttavia in molti orientano la loro scelta verso i climatizzatori portatili. Perchè? Uno dei vantaggi dei portatili è la capacità di raffreddare piccole aree senza impiegare l’energia necessaria che invece richiede un sistema centralizzato. Inoltre quelli portatili si adattano correttamente alla metratura di una stanza e quindi anche i costi sono ridotti. La maggior parte sono dotati di un semplice sistema di ventilazione per la fuoriscita dell’aria calda, che avviene mediante un tubo flessibile e un distanziatore per il fissaggio del tubo. Attualmente sul mercato sono presenti anche i condizionatori portatili senza tubo, sono efficaci e comodi e hanno il vantaggio di non essere permanenti e rinfrescano gli spazi dove c’è più bisogno. A volte i regolamenti condominiali non permettono di installare un climatizzatore a muro per una questione di estetica esterna del palazzo ed è per questo che quelli portatili sono un’ottima alternativa. Ma i climatizzatori portatili funzionano? Sicuramente offrono buone performance di raffreddamento anche se chi pretende l’eccellenza deve orientarsi verso un modello con tubo a muro. Non è certamente adatto per i grandi ambienti e al momento della scelta bisogna accertarsi della capacità di raffreddamento e la classe energetica.

Quali sono i modelli migliori di climatizzatori portatili presenti sul mercato?

Per sapere quali sono i modelli migliori abbiamo preso in considerazione il catalogo fornito da Leroy Merlin in quanto in base a una ricerca di mercato è il più esaustivo in questo campo. Di seguito forniamo l’elenco:

Climatizzatore protatile Celcia MPPH 09CRN1QB6: Questo modello è indicato per raffreddare 25 m2. Classe energetica in raffreddamento: A; Efficienza energetica raffreddamento E.E.R: 3,8

Climatizzatore portatile Equation PC26-AMFII OD: Questo modello è indicato per raffreddare ambienti da 30 m2. Funzione silent; Pompa di calore per rinfrescare ma anche per riscaldare. Un modello utile nelle mezze stagioni e in inverno per portare la temperatura dell’ambiente alla condizione di comfort in breve tempo; Classe energetica in raffreddamento:A; Classe Energetica in riscaldamento: A++; E.E.R.: 2,61; Efficienza energetica C.O.P.: 3,01

Climatizzatore portatile Dolceclima Compact: Questo modello è indicato per raffreddare ambienti da 25 m2. Modalità sleep; Funzione deumidificazione; Classe energetica in raffreddamento: A; E.E.R: 2,6

Climatizzatore portatile Olimpia Splendid Ellisse HP: Questo modello è indicato per raffreddare ambienti da 30 m2. Funzione silent; Funzione deumidificazione; Pompa di calore per rinfrescare ma anche per riscaldare. Un modello utile nelle mezze stagioni e in inverno per portare la temperatura dell’ambiente alla condizione di comfort in breve tempo; Classe energetica in raffreddamento: A; Classe energetica in riscaldamento: A++; E.E.R: 2,8; Efficienza energetica C.O.P.: 3,2

Share.

Leave A Reply